63th PGA SHOW!

IMG_1238
..la madre di tutte le fiere, del golf, credo proprio, che sia ad ORLANDO, non perchè sia l’unica al momento da mè visitata, e quindi, la più importante, in termini di volume, spazio, e affluenza da tutto il mondo; tra l’altro, gli Stati uniti, in tema di golf, hanno molto da dire e da scoprire, e quindi, è un evento, che può coinvolgere, tutti anche i piccoli dilettanti, come me!:)!
Diamo un po’ di numeri, 41.000 visitatori,IMG_1189 uno spazio espositivo, su due piani, e quest’anno ricorre il 100.mo anniversario, IMG_1201si tiene dal 25 al 30 gennaio ad ORLANDO in FLORIDA, ed è qui che si tiene annualmente;con oltre 170 campi, oltre 20 scuole di golf e alcuni dei più prestigiosi tornei internazionali, Orlando è il vero paradiso dei golfisti, oltre a essere la residenza di più golfisti professionisti di qualsiasi altra città al mondo, nel 2010 la città è stata votata “North American Golf Destination of the Year” dalla International Association of Golf Tour Operators. E con un gran numero di magnifici campi disegnati da golfisti del calibro di Nicklaus, Dye e Fazio, Orlando offre ai visitatori un’esperienza esclusiva introvabile altrove.E’ sede di prestigiose accademie di golf, DAVID LEADBETTER,
tanto per citarne una, o l’ANIKA ACCADEMY!
La settimana dedicata alla fiera del golf, è anticipata, da seminari, e sessioni di golf e analisi, molto interessanti, per gli addetti ai lavori, quali maestri, pro, giornalisti, e fornitori, coach del calibro di HANK HANEY( l’autore del libro controverso su TIGER WOODS),BUTCH HARMON,IMG_1223 danno piccoli sessioni e/o seminari, ancora, ci sono le DEMO DAY, su nuovi materiali , attrezzature , di sicuro interesse,!
O ancora , si possono incontrare e toccare con mano, IMG_1260famosi giocatori professionisti di golf,o visitatori spiritosiIMG_1205
con un programma, ben articolato, e pubblicato, sul giornale, pga magazine, che si trova la mattina in fieraIMG_1256,c’è anche un’applicazione creata ad hoc, per i nostri palmari, che consente di potersi organizzare, in maniera precisa!
Per accedere occorre registrarsi, tra le categorie di cui si ritiene far parteIMG_1177
rompere, il salvadanaio, prenotare il volo, e,,, sopratutto,, se pensate di passare da MIAMI, e andarci in BUS come ho fatto io,prestate molta attenzione alla scelta della compagnia!
IMG_1164
Io ho viaggiato con la FLORIDA EXPRESS, servizio pick up, “door to door”, con un autista dal nome ” VICTOR”, che mi avevano assegnato al mio arrivo ad ORLANDO, per portarmi, all’hotel, che si è materializzato, dopo , numerose telefonate, !!:) nel frattempo alla stazione dei BUS, molti VICTOR, si autoproclamavano, miei accompagnatori, ( taxisti non autorizzati)!
IMG_1318
ecco il bus con cui ho viaggiato al ritorno (ORLANDO-MIAMI)!

ALLA PROSSIMA AVVENTURA!!

 

 

MARINA DISPOTO

Submit a Comment

*